Tiramisù alle fragole al bicchiere

Siccome le fragole sono presenti da mesi, è ora di usarle nei dolci. Il tiramisù alle fragole è la versione estiva e colorata del tiramisù. Con pochi ingredienti e poco tempo a disposizione, sono riuscita a preparare un piccolo dolce per i bambini. Niente di molto complicato. L’importante è di inzuppare i savoiardi nel sciroppo di granatina o nel coulis alle fragola per profumare questo tiramisù.

Ingredienti per 4 tiramisù alle fragole

  • 380g di fragole
  • 200g di mascarpone
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di zucchero
  • Aroma di vaniglia o un po’ di marsala
  • 6 savoiardi
  • Sciroppo di granatina o coulis di fragola
  1. Preparate la crema amalgamando il mascarpone con il tuorli e l’aroma alla vaniglia. Montate gli albumi a neve ed incorporateli delicatamente con la marisa.
  2. Tagliate 4 i savoiardi in due. Inzuppateli nello sciroppo di granatina o nel coulis alle fragole e depositate 2 pezzi in ogni bicchiere.
  3. Pulite le fragole, tagliatele in due e depositatele sopra i savoiardi, lungo la parete del bicchiere.
  4. Depositate un po’ di crema e ricopritela con delle fragole a pezzettini.
  5. Depositate un mezzo savoiardo inzuppato di sciroppo e ricopritelo di crema. Lisciate la superficie della crema con la spatola.
  6. Conservate i tiramisù alle fragole in frigo almeno 4 ore prima di servirli.

Potete decorare i vostri tiramisù alle fragole con un po’ di zucchero colorato: ho diluito del colorante rosa in gel in un po’ d’acqua e l’ho versato sullo zucchero. Amalgamate bene per non fare sciogliere lo zucchero e lasciatelo asciugarsi. Vi consiglio di metterlo sui tiramisù all’ultimo momento.

Coulis alle fragole

Se non avete lo sciroppo di granatina, potete preparare il coulis alle fragole. Bastano neanche 5minuti per prepararlo.

  • 65g di fragole
  • succo di 1/4 di limone
  • 15g di zucchero
  • 25g di acqua

Il coulis alle fragole è semplice da preparare: versate tutti gli ingredienti nel blender e frullate. Quindi, versate il coulis in un setaccio per ricuperare il succo e togliere i semi.

Rispondi