Tiramisù classico al caffè e marsala

Il tiramisù è un dolce classico, famoso in tutto il mondo. Veloce e semplice da preparare, leggero e fresco, si mangia facilmente in ogni occasione e puo’ essere rivisitato in tanti modi. Ho già pubblicato due ricette di tiramisù: ai speculoos (è più pesante) e l’entremet tiramisù di Felder (con panna e gelatina), ma mai la versione classica.

Ingredienti

  • 3 pacchetti di Savoiardi
  • 500g di mascarpone
  • 5 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 5 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di Marsala (o rum)
  • 2 tazze di caffè
  • Cacao amaro in polvere
  • Scaglie di cioccolato

Procedimento

  1. Sbattete insieme lo zucchero e i tuorli fino a che non diventano bianchi e spumosi.
  2. Aggiungete il mascarpone, il marsala e allegare bene.
  3. Quindi, montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e aggiungeteli alla miscela precedente. Amalgamateli delicatamente con la marisa.
  4. Inzuppate velocemente i savoiardi nel caffè. Non devono essere troppo bagnati perché si umidificheranno ancora di più con la crema al mascarpone.
  5. Procedere al montaggio alternando i strati: savoiardi/crema/savoiardi/crema.
  6. Coprite da pellicola trasparente e lasciate il tiramisù riposare in frigo per almeno 4 ore o meglio una notte.
  7. Prima di servire, Cospargetelo di cacao e potete mettere anche delle scaglie di cioccolato per aggiungere un po’ di croccante.

Consigli utili

  • Se avete un quadro regolabile, potete depositate direttamente sul piatto di servizio e procedere al montaggio. In questo caso dovreste lasciate il tiramisù rapprendere un paio di ore in freezer. Quando si sarà solidificato, potrete riscaldare i lati del quadro con il fon per toglierlo e lasciare il vostro tiramisù scongelare un altro paio di ore in frigo.
  • Michalak consiglia di spolverare un po’ di zucchero a velo prima di depositare il cacao così non si umidifica. Personalmente non lo faccio per non aggiungere altre quantità di zucchero.
  • Al posto dei 500g di mascarpone, potete fare metà mascarpone e metà ricotta.

Rispondi