Brioche agli albumi un po’ come un panino al latte

Quando ne ho troppi, conservo gli albumi in freezer e ogni tanto tocca cucinarli! Poco tempo fa, ho pubblicato la ricetta del plumcake al cioccolato e dell’angel  cake per usare gli albumi. Ho scoperto sul blog di Altergusto che potevamo anche preparare una brioche con solo due albumi. Ho solo cambiato le quantità di zucchero e il modo di procedere. La brioche agli albumi non è filante quanto la butchy o la brioche al latte kefir ma rimane leggera e buona. Trovo che si avvicina di più al panino al latte.

L’impasto essendo appiccicoso, vi consiglio di prepararlo la vigilia e di lasciarlo crescere una notte in frigo, così sarà più semplice per modellarlo.

Ricetta per una brioche agli albumi

  • 300g di farina di Manitoba
  • 2 albumi
  • 70g di burro a temperatura ambiente
  • 80g di latte intero
  • 30g di zucchero
  • 20g dil ievito di birra fresco

 

Procedimento

  1. Nella planetaria, fare sciogliere il lievito nel latte tiepido.
  2. Versare la farina, lo zucchero, il sale e gli albumi. Impastare per 5 minuti a velocità media.
  3. Quindi aggiungere il burro e impastare per altri 10/15 minuti.
  4. Coprire la ciotola con un canovaccio e lasciare l’impasto raddoppiare (circa 1 ora o 2 in base alla temperatura della stanza) o meglio una notte in frigo.
  5. Quando l’impasto è raddoppiato, schiacciare per togliere l’aria. Formare delle paline e depositarle in uno stampo imburrato ed infarinato.
  6. Coprire con un canovaccio e lasciare di nuovo raddoppiare.
  7. Spennellare un po’ di latte o di tuorlo sbattuto e cuocere in un forno statico a 180 gradi (con un recipiente d’acqua all’interno)  per circa 15- 20 minuti.
  8. Lasciare a brioche raffreddare su una gratella e spolverarla di zucchero a velo. Come tutte le brioche, la brioche agli albumi è più buona e morbida il giorno stesso. Potete mangiarla anche l’indomani se la conservate sotto una campana di vetro a temperatura ambiente. Potete anche accompagnarla di Nutella, marmellata per una colazione golosa.Brioche agli albumi - Gateaux - Macarons

Rispondi