Baghrir: le crepe marocchine ai mille buchi (senza glutine né lattosio)

Le baghrir (o beghrir) sono delle belle piccole crepe marocchine al semolino. Hanno la particolarità di essere riempite di numerosi buccheti grazie alla presenza del lievito di birra e del lievito per dolci. Si mangiano di solito accompagnate di miele e di burro fuso però potete accompagnarle di marmellata o di Nutella fatta in casa.

Preparo l’impasto direttamente nel blender ma potete usare anche la frusta, l’importante è mescolare bene per non avere grumi.

È anche una ricetta senza glutine né lattosio!

Ingredienti per 10 baghrir grandi

  • 450g di semolino
  • 250g d’acqua
  • 1 pizzico di sale
  • 5g di lievito
  • 4g di lievito di birra un bustina

Procedimento

  1. La ricetta è semplicissima: dovete solamente versare tutti gli ingredienti nel blender e frullare per 3 minuti.
  2. Lascare riposare l’impasto un quarto d’ora, vedrete delle bollicine apparire sulla superficie.
  3. Versare un po’ d’impasto su una padella ben calda, nessun bisogno di grassarla con il burro o l’olio.
  4. Lasciare cuocere per 30 secondi e la baghrir è pronta.

Siccome non c’è bisogno di cuocere le baghrir su entrambi i lati , hanno un lato un po’ croccante e un’altro morbido.

Se preferite le crepe, potete provare le crepe di Pierre Hermé oppure le crepe al cioccolato.

Rispondi