Plumcake al limone un po’ come una torta

Non vedevo l’ora di provare le ricette del nuovo libro di Michalak che propone diversi tipi di cake personalizzati dallo chef. Il plumcake al limone un po’ come una torta è semplicemente un pan di Spagna ricoperto di una gelée al limone. Il risultato è geniale: la gelée  acidulata porta un tocco di freschezza a questo dolce. Ho anche provato il plumcake come un fraisier (alle fragole) perché la presentazione con la gelée sopra mi era piaciuta tanto.

Le proporzioni sono per 2 plumcake al limone quadrati 16x16cm (oppure 1 quadro da 25x25cm).

Pan di Spagna alle mandorle

  • 30g di albumi
  •  235g di farina di mandorle
  •  135g di zucchero a velo
  • 200g (4) uova
  • 25g di farina 00
  • 100g di burro
  • Scorza di 2 limoni
  • Succo di 1/2 limone (facoltativo ma consigliato)
  1. Preparare la pasta slle mandorle nel robot coupe: versare la farina di mandorle, lo zucchero e gli albumi. Accendere il robot per qualche minuto fino ad ottenere un impasto sabbioso. Quando è pronto, Potete con le dita formare una pallina di pasta alle mandorle.
  2. Nella ciotola della planetaria, versare la pasta alle mandorle, le uova e la scorza di limone. Sbattere con la frusta per 10 minuti alla velocità massima: l’obbiettivo è di alleggerire al massimo la torta.
  3. Nel frattempo, accendere il forno a 150 gradi e sciogliere il burro. Non deve essere troppo caldo (attorno ai 40gradi, non di più). Quindi Versare il burro nell’impasto e girare delicatamente con la marisa.
  4. Aggiungere la farina e amalgamare (sempre con la marisa).
  5. Foderare un quadro di carta alluminio, non imburrarlo così la torta rimarrà attaccata alle pareti (è importante per la glassa). Versare l’impasto e cuocere per 15 minuti (se usate un quadro da 16cm). Se usate un quadro più grande dovete controllare la cottura e prolungarla un po’ ma non troppo: la torta deve essere cotta ma non troppo colorata.
  6. Quando il cake è cotto, togliere delicatamente la carta alluminio e lasciarlo raffreddare su una gratella dentro il suo quadro.
  7. Potete a questo punto spennellare un po’ di succo di limone.

Uso un quadro regolabile e procedo così: una volta la torta raffreddata, la tolgo dal quadro, pulisco i bordi se è necessario e la rimetto nel quadro, stringendo bene. Così, sono sicura che i bordi aderiscono bene alle pareti e posso versare la gelée.

Come una torta al limone - Michalak - Cooking My Baby Planner 4

Gelée al limone

  • 70g di acqua
  • 80g di succo di lime
  • 100g di succo di limone giallo
  • 15g di zucchero
  • 2g di agar-agar
  • 1g di Scorza di lime
  • 1g di  scorza di limone giallo
  • Colorante giallo (consigliato)

Tenere da parte la “testa”di un limone giallo per decorare la torta.

  1. La gelée è semplicissima da preparare: versare in un pentolino tutti gli ingredienti (prima i liquidi). Dovete avere una bilancia di precisione che pesa al 0,01g. L’acqua deve essere fredda per dissolvere bene l’agar-agar. Fare riscaldare la miscela e quando bolle, lasciarla cuocere per 1 minuto.
  2. Se volete potete aggiungere un po’ di colorante giallo.
  3. Setacciare la gelée direttamente sul cake, depositare il mezzo limone e lasciare rapprendere almeno 1 ora in frigo.
  4. Quando la gelée è ben presa, togliere la torta dal quadro e tagliare i bordi per ottenere un bel plumcake quadrato. Dovete il plumcake al limone a temperatura ambiente prima di mangiarlo.

Rispondi