Angel Food Cake

Avendo cucinato tantissimo questi ultimi giorni e avendo tantissimi albumi, era tempo di preparare il famoso Angel Food Cake. Risultato: una torta leggerissima, soffice e ben profumata alla vaniglia e mandorla.

L’Angel Cake è morbidissimo, leggerissimo ed è perfetto se volete prepare una torta di compleanni ricoperta di pasta di zucchero. Per avere un Angel Cake perfetto, dovete usare uno stampo non imburrato e capovolgerlo dopo cottura: in questo modo la superficie rimarrà ben liscia, l’Angel Cake non si sgonfierà. 

Vi presento la mia versione

Ingredienti per un Angel Food Cake

  • 360g d’albumi ( circa 12)
  • 260g di zucchero
  • 160g di farina 00
  • 2g di sale
  • 6g di cremor tartaro
  • 5g di estratto alla vaniglia
  • 5g di estratto di mandorle amare
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Procedimento

  1. Accendere il forno statico a 180 gradi.
  2. Versare la farina setacciata, il sale e 140g di zucchero in una ciotola.
  3. Montare gli albumi a neve. Quando cominciano ad essere bianchi, versare il succo di limone e il cremor tartaro.
  4. Quando gli albumi si sono addensati, versare gli altri 130g di zucchero in tre volte e sbattere fino ad ottenere degli albumi ben gonfi. Aggiungere gli estratti alla fine.
  5. Versare la miscela farina/zucchero/sale e girare delicatamente con la marisa.
  6. Versare in uno stampo non imburrato e cuocere per circa 40 – 45 minuti.
  7. Capolvolgere lo stampo e lasciare raffreddare l’Angel Food Cake su una gratella o meglio, se lo stampo è bucato al centro, depositarlo su una bottiglia.
  8. Una volta raffreddato, sfornare il dolce aiutandovi dalla lama di un coltello per staccarlo dalle pareti.

ricetta-angel-food-cake-cooking-my-baby-planner

L’Angel Food Cake si mantiene bene un paio di giorni, sotto una campana. Potete allora accompagnarlo da un delizioso coulis di frutti di bosco, di fragole e panna montata alla vaniglia oppure semplicemente cosparso di zucchero a velo.

Consigli Utili

  • Gli albumi non devono essere freddi prima di essere montati a neve. Se escono dal frigo, vi consiglio di lasciarli mezz’ora a temperatura ambiente prima di montarli.
  • Lo stampo non va né imburrato né infarinato per non fare scivolare il dolce mentre è capovoltato.

Rispondi