Sablé breton (biscotti al burro)

I sablè breton, biscotti burrosi originari della Bretagna (Francia) sono una base ideale per realizzare tante ricette: torte di frutta, tortine individuali (mini tarte tatin ad esempio ), base per cheesecake, crumble….  Sono anche ottimi con il caffè. Gli adoro!

Ricetta Sablè breton - Cooking - My Baby Planner

Ricetta per 6 sablé breton di 8 cm di diametro 

  • 125g di farina 00
  • 75g di burro classico a temperatura ambiente
  • 25g di burro leggermente salato a temperatura ambiente
  • 2 tuorli
  • 70g di zucchero
  • 4g di lievito
  • 3g di vaniglia liquida

Procedimento

  1. In una ciotola, sbattere con la frusta i tuorli insieme allo zucchero e alla vaniglia provando a non incorporare troppa aria.
  2. Aggiungere il burro a temperatura ambiente e amalgamare bene con un mestolo di legno. Setacciare la farina e il lievito e incorporarli alla miscela precedente.
  3. Formare una pallina schiacciata e lasciare in frigo almeno 2 ore (o meglio una notte).
  4. Accendere il forno a 160 gradi statico. Stendere i sablé breton su uno spessore di 1 cm e con dei dischi di pasticceria, formare i sablé. Depositarli su una leccarda ricoperta di carta forno e farli cuocere senza togliere i cerchietti per circa 20 minuti.

Lasciare intiepidire su una gratella e sfornare i sablé una volta raffreddati.

I Sablè breton - Cooking - My Baby Planner

Consigli utili

  • Per i sablé breton, potete utilizzare 100g di burro classico (di buona qualità tipo President o Lurpak) e aggiungere un pizzico di fior di sale.
  • I sablé breton si cuociono sempre dentro un cerchietto. Se non ne avete, potete usare uno stampo a muffin. Il risultato dopo cottura sarà diverso ( i sablè saranno meno croccanti) ma ottenerete dei sablé breton regolari. Sono pronti quando hanno un bel colore dorato.
  • Si conservano bene qualche giorno in una scatola di latta, al riparo dall’umidità.
  • I sablè breton possono essere surgelati in diversi modi:
    • l’impasto a forma di palla: lasciarlo scongelare in frigo una notte, stenderlo e formare i sablè prima di cuocerli dentro i loro cerchietti.
    • a forma di sablè: metterli ancora congelati nel forno senza dimenticare il cerchietto durante la cottura. Dovrano cuocere un po’ di più.
    • già cotti, imballati da pellicola trasparente.

Rispondi