Gaufre o Waffle – la ricetta senza tempo di riposo

Le gaufre o waffle sono delle cialde dolci, cotte su delle piastre roventi. Molto diffuse in Belgio e in Francia, sono facilmente riconoscibili grazie alla loro forma a nido d’ape.

Le gaufre vengono solitamente servite calde, spolverizzate con zucchero a velo. Potete mangiarle accompagnate di Nutella fatta in casa, marmellata, oppure di gelato accompagnato di cioccolato fuso.

Gaufre di Michalak - Cooking - My Baby Planner

La ricetta di oggi è quella di Michalak: delle gaufre croccanti al esterno, morbide dentro e profumate al rum e vaniglia. Secondo me, sono buonissime e penso che farò questa ricetta più spesso. In questa ricetta, lo chef utilizza solo gli albumi (potete utilizzare quelli che avete messo in freezer precedentemente) e sopratutto, limpasto non ha bisogno di  nessun tempo di riposo. Addiritura, Michalak accende le cialde prima di far bollire il latte!

L’unico difetto é la quantità di burro. Il grasso, come spesso nelle ricette, porta tanta morbidezza  e un effetto croccante allesterno. Potete anche provare le gaufre di Felder (con tempo di riposo) oppure le gaufre de Liege alla granella di zucchero.

Waffle di Michalak - Cooking - My Baby Planner   Le Gaufre crocanti di Michalak - Cooking - My Baby Planner

Ingredienti per 16 waffle

  • 340 g di latte
  • 1 bacca di vaniglia (o vaniglia liquida)
  • 270 g di burro
  • 310 g di farina setacciata
  • 4 g di fior di sale
  • 30 g di zucchero
  • 5 uova a temperatura ambiente
  • Succo di limone

Waffle crocanti di Michalak - Cooking - My Baby Planner

Procedimento

  • Accendere le cialde. Nel frattempo, portare a ebollizione il latte insieme alla bacca di vaniglia, tagliata in due e il burro.
  • Una volta il burro sciolto e mischiato bene al latte, inserire la farina in tre volte, mescolando sempre bene per evitare i grumi.
  • In una ciotola, aggiungere gli albumi insieme al sale, lo zucchero, un podi succo di limone e montarli a neve. Quando gli albumi sono pronti, smettere e sbattere di nuovo qualche secondo.
  • Incorporare i tuorli alla preparazione in tre volte. In questa ricetta, Michalak usa sempre la frusta.
  • Fare cuocere le gaufre. La ricetta essendo abbastanza grassa, non ha imburrato le piastre.

Adesso potete farcirle a piacere!

Gaufre crocanti di Michalak senza tempo di riposo - Cooking - My Baby Planner

Consigli

Insisto sul fatto che con questa ricetta le gaufre devono essere cotte subito su delle cialde ben calde!
Gaufre crocanti di Michalak - Cooking - My Baby Planner

Rispondi